Rimedi contro la tosse grassa

Home E Quando usarlo E Tosse E Rimedi contro la tosse grassa

Rimedi contro la tosse grassa

Non tutte le tossi sono uguali: a volte è secca e stizzosa, altre grassa e produttiva. La tosse, però, in quanto meccanismo di difesa del nostro corpo, è un sintomo che può avere una molteplicità di cause. Ci sono vari modi per trattare una tosse grassa, alcuni naturali, altri farmacologici; andiamo a vedere quali sono.

Cos’è la tosse

Nonostante la tosse sia uno dei motivi più comuni per cui ci rivolgiamo al medico in cerca di una cura, non è una malattia, ma un sintomo. In particolare, è un meccanismo di difesa dell’organismo, che attraverso i colpi di tosse elimina microparticelle estranee: polvere, pezzettini di cibo, ma anche agenti patogeni come virus e batteri o muco in eccesso.

Ma come e perché tossiamo? Un riflesso così comune è in realtà frutto di un meccanismo più sofisticato, che coinvolge l’apparato respiratorio e il sistema nervoso:

  • le mucose delle vie respiratorie sono ricoperte di recettori, dai quali parte lo stimolo (in presenza di agenti estranei o muco in eccesso)
  • questo stimolo arriva al sistema nervoso centrale, che rimanda il segnale ai muscoli di laringe e trachea
  • con il classico “colpo di tosse” viene quindi espulsa in modo violento, per un riflesso involontario, l’aria trattenuta nei polmoni e ciò che, in quanto ritenuto estraneo dall’organismo, ha causato in principio lo stimolo a tossire

Quali sono le cause della tosse?

Come già accennato, in generale possiamo ricondurre le cause della tosse alla presenza di elementi che l’organismo ritiene estranei. Le cause della tosse possono quindi essere:

  • agenti irritanti come polvere, fumo di sigaretta o smog
  • agenti patogeni come virus e batteri
  • reflusso gastroesofageo, una patologia che causa un’iperproduzione di succhi gastrici. Questi risalgono verso l’esofago, dando luogo alla sintomatologia tipica di questa condizione
  • farmaci ACE-inibitori, utilizzati nella cura dell’ipertensione

A volte la tosse non è un sintomo collegato a una qualche patologia, ma a microparticelle di cibo che durante la deglutizione hanno “sbagliato strada” e che per una mancata chiusura della glottide sono finite nella trachea anziché nell’esofago.

Caratteristiche della tosse grassa

Non tutte le tossi sono uguali, quindi a cause diverse corrisponde un sintomo diverso e una cura specifica.
In base alla durata, possiamo distinguere:

  • tosse acuta: meno di tre settimane
  • tosse subacuta o persistente: fra le tre e le otto settimane
  • tosse cronica: più di otto settimane

Indipendentemente dalla durata, un altro parametro per distinguere la tosse è la presenza o meno di muco. Avremo quindi:

  • tosse secca: senza catarro
  • tosse grassa: caratterizzata dalla presenza di catarro

La differenza fra tosse secca e grassa

La principale differenza fra queste due tipologie di sintomo, come abbiamo appena visto, è la presenza o meno di muco o catarro.

Ci sono anche casi in cui una condizione patologica si presenta con una tosse secca e stizzosa che poi diventa grassa (a causa di un gocciolamento retronasale oppure per una tosse secca non curata correttamente) o viceversa (come nel caso di un’infezione batterica da Bordetella Pertussis, il batterio della pertosse).

I rimedi contro la tosse grassa

La tosse grassa, come abbiamo già ricordato, è un sintomo e non una malattia, quindi è fondamentale indagarne la causa per utilizzare la cura più adatta.

In generale è però un sintomo che può diventare anche molto fastidioso; soprattutto se è persistente e si presenta di notte, può compromettere la qualità del sonno e della vita quotidiana.

Esistono quindi dei rimedi, naturali e farmacologici, che possono essere usati per alleviare il sintomo e trovare sollievo.

Gli integratori per tosse grassa

Insieme ai classici integratori per le difese immunitarie, utili per supportare il sistema immunitario e quindi prevenire i malanni stagionali, esistono anche prodotti specifici per la tosse grassa, che hanno componenti utili a liberarsi da questo disturbo. Gli integratori per la tosse grassa nella maggior parte dei casi contengono ingredienti di origine naturale sapientemente selezionati che hanno una funzione:

  • fluidificante ed espettorante, ovvero rendono il muco meno denso favorendone così l’espulsione
  • immunomodulante, cioè hanno un’azione volta a supportare la difesa immunitaria dell’organismo
  • antiossidante: contengono quindi sostanze in grado di contrastare o neutralizzare la formazione di radicali dell’ossigeno; detti anche radicali liberi, sono i prodotti di scarto delle reazioni di ossidazione che avvengono nell’organismo e sono dannosi per varie tipologie di molecole e strutture cellulari

Gli ingredienti più efficaci che troviamo negli integratori per la tosse e che assolvono a queste funzioni sono:

  • N-acetilcisteina: una molecola fondamentale per la sintesi del glutatione che, oltre a mantenere l’integrità morfologica delle cellule, assolve anche a una funzione di difesa contro i radicali liberi
  • resveratrolo: un polifenolo, cioè una sostanza organica naturale, presente ad esempio nella radice di caprifoglio giapponese, della quale è stata studiata la funzione di supporto al sistema immunitario
  • lattoferrina: una proteina della quale è stata studiata fisiologicamente la funzione sul sistema immunitario

È bene però ricordare che gli integratori non sono medicinali e, anche in caso di tosse grassa, non hanno un effetto curativo; sono però un valido aiuto per l’organismo.

Attenzione ai sedativi

La tosse, come abbiamo più volte ribadito, è un meccanismo di difesa del nostro organismo, e in quanto tale non sempre è un bene sopprimere lo stimolo a tossire.

In particolar modo in caso di tosse grassa, i sedativi potrebbero non essere funzionali ad accelerare la guarigione o a trovare sollievo dal sintomo; infatti, in caso di tosse grassa, sedare il sintomo significherebbe anche causare un ristagno di catarro, che andrebbe invece espettorato.

I sedativi antitussigeni centrali, che cioè agiscono sul sistema nervoso centrale andando a sopprimere lo stimolo della tosse, presentano spesso anche l’effetto collaterale di dare sonnolenza. Questa classe di farmaci è infatti a base di oppioidi, sostanze che spengono non solo lo stimolo della tosse, ma vanno ad agire anche su un’area del cervello che, fra le altre sue funzioni, è collegata agli organi di senso. È sempre bene, quindi, affidarsi al medico o al farmacista per la scelta del rimedio più opportuno.

I rimedi farmacologici

I farmaci che vengono di solito prescritti come rimedio contro la tosse grassa non hanno la funzione di calmare la tosse, ma di aiutare l’organismo ad espellere il muco. Si tratta di farmaci:

  • mucolitici: riducono la viscosità del muco, rendendone più facile l’espulsione
  • espettoranti: fluidificano le secrezioni delle mucose attraverso principi attivi diversi da quelli dei mucolitici

La tosse grassa è a volte sintomo di un’infezione delle vie aeree; solo nel caso in cui sia di origine batterica (come nel caso della pertosse) vengono somministrati antibiotici. La loro azione è però volta a neutralizzare i batteri che si riproducono nel muco piuttosto che a espellerlo.

L’aerosol

Un altro rimedio contro la tosse grassa particolarmente diffuso è l’aerosol, ovvero una modalità di somministrazione di un farmaco o di un presidio medico per vaporizzazione. Il vantaggio di questo metodo di somministrazione è che il principio attivo raggiunge direttamente le vie aeree senza dispersione e senza effetti collaterali sistemici, ovvero su altre parti dell’organismo.

Possono essere assunti per aerosol medicinali mucolitici, broncodilatatori, cortisonici, antibiotici e antistaminici, da diluire in una soluzione fisiologica, che potrà essere nebulizzata anche da sola.

Rimedi naturali per tosse grassa

In alternativa ai farmaci, esistono ingredienti e rimedi naturali contro la tosse grassa. Fra i cosiddetti “rimedi della nonna”, vale la pena ricordare:

  • bere molto: l’idratazione è fondamentale in presenza di catarro, perché aiuta a fluidificarlo e quindi a espellerlo. Oltre all’acqua può essere utile bere anche tisane calde
  • suffumigi: si tratta di sfruttare l’effetto del vapore mettendosi con la testa coperta da un asciugamano su un recipiente pieno di acqua bollente e bicarbonato; in alternativa possono essere disciolti nell’acqua anche degli oli essenziali con un effetto balsamico, come quello di eucalipto. Nel caso dei bambini saranno però da evitare perché possono avere un effetto irritante, e anche i suffumigi andranno fatti con molta attenzione, visto che si tratta di acqua bollente

Altri ingredienti che possono dare sollievo per le loro proprietà nel trattamento della tosse grassa sono:

  • miele: ricco di polifenoli
  • limone: utile grazie alla presenza dell’acido citrico
  • semi di lino: possono essere usati per fare un impacco caldo da applicare sul petto per una mezz’ora tre o quattro volte al giorno. L’unico accorgimento per sfruttare al meglio la loro funzione antiossidante è di utilizzare semi di lino biologici e non trattati
  • malva: ha una funzione emolliente e fluidificante delle secrezioni bronchiali, può essere assunta in forma di tisana
  • timo: ideale in caso di catarro nelle vie aeree alte grazie alla sua funzione fluidificante. Come la malva, si può trovare come preparato per tisane
  • eucalipto: è una pianta dalle proprietà balsamiche ed emollienti, ; può essere aggiunto in forma di olio essenziale all’acqua e bicarbonato dei suffumigi oppure a un impacco di semi di lino
  • bromelina: è un enzima che si trova nell’ananas, soprattutto nel gambo

Come scegliere il rimedio migliore?

Concludiamo ricordando ancora una volta che la tosse, sia grassa che secca, è un sintomo: per quanto varie tipologie di rimedi possono alleviarla e farci sentire meglio, sarà la cura della sua causa a farla passare.

Non esiste un rimedio migliore di un altro: i rimedi della nonna possono dare sollievo, ma a volte non sono sufficienti; in questi casi è sempre meglio rivolgersi al proprio medico, che saprà indicarci la cura più adatta.

 

Bibliografia

Cleveland Clinic
ISS
MSD Manuals
NHS
R.W. Evans, S. Farnaud, “Lactoferrin. A multifunctional protein with antimicrobial properties“, Molecular Immunology, vol. 40 (7), 2003, pp. 395-405
E. de Luna-Bertos, L.M. Exposito, E. Illescas-Montes, L. Melguizo-Rodriguez, J. Ramos-Torrecillas, C. Ruiz, “Multifunctional and therapeutic potential of lactoferrin”, Life Sciences, vol, 195, 2018, pp. 61-64
L. Malaguarnera, “Influence of Resveratol on the Immune Response”, Nutrients, vol. 11 (5), 2019, p. 946

Resvis Forte XR

Resvis Forte XR

Favorisce le difese naturali dell’organismo, anche in caso di sintomi influenzali e raffreddore.

Resvis XR

Resvis XR

Contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

Resvis Fluid XR

Resvis Fluid XR

In caso di tosse grassa