Consigli utili
Home E consigli E L’importanza della Vitamina C e dove trovarla nella nostra dieta

L’importanza della Vitamina C e dove trovarla nella nostra dieta

Tra i nutrienti essenziali per il benessere del nostro organismo e per un corretto funzionamento del sistema immunitario, in grado di proteggerci dagli agenti esterni, c’è la Vitamina C.

“La vitamina C, nota anche come acido L-ascorbico, è una vitamina idrosolubile naturalmente presente in alcuni alimenti. Gli esseri umani, a differenza della maggior parte degli animali, non sono in grado di sintetizzare la vitamina C in modo endogeno, quindi questa è un componente essenziale della nostra alimentazione”1 – non ci sono altri modi di produrla.

“Il fatto che sia idrosolubile, infatti, significa che si dissolve in acqua; viene quindi portata nei tessuti, ma non viene immagazzinata in modo sufficiente”.2

Le proprietà della Vitamina C e il nostro fabbisogno

Come detto, la vitamina C è un nutriente essenziale per molti animali, compreso l’uomo. Svolge infatti una vasta gamma di funzioni all’interno del nostro organismo – non solo di aiuto e supporto al sistema immunitario, ma molte altre ancora.

“La vitamina C contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario, avendo un ruolo nel controllo delle infezioni, ed è un potente antiossidante in grado di proteggere le cellule dallo stress ossidativo. Contribuisce alla normale formazione del collagene, una proteina fibrosa che si trova nel tessuto connettivo e che si trova in vari sistemi del corpo: nervoso, immunitario, osseo, cartilagineo, sanguigno e altri. La vitamina C, inoltre, contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso, aiutando a produrre diversi ormoni e messaggeri chimici utilizzati nel cervello e nei nervi”.2

Qual è il fabbisogno giornaliero? Secondo i LARN della Società Italiana di Nutrizione Umana, per gli adulti maschi è di 75 mg al giorno, e per le donne 60 mg. In gravidanza e allattamento, però, il fabbisogno aumenta (70 mg in gravidanza, 90 mg in allattamento).

Ricordiamo che sia una carenza, che un eccesso di vitamina C, possono essere dannosi per il nostro organismo, pertanto bisognerebbe sempre assumerla nelle dosi raccomandate a seconda dell’età e delle condizioni di salute. “Studi epidemiologici indicano che l’ipovitaminosi C è ancora relativamente comune nelle popolazioni occidentali e la carenza di vitamina C è la quarta principale carenza di nutrienti negli Stati Uniti. I motivi includono una riduzione dell’assunzione combinata con riserve corporee limitate”.3 Avere un’adeguata assunzione di vitamina C attraverso la dieta o tramite integratori, soprattutto in gruppi come gli anziani o individui esposti a fattori di rischio, è necessaria per una corretta funzione immunitaria e resistenza alle infezioni.

Perché la Vitamina C aiuta il sistema immunitario

Tra i tanti ruoli rivestiti dalla Vitamina C, uno importante riguarda il supporto al nostro sistema immunitario e il contrasto ai radicali liberi. 

  • Infatti “è ampiamente noto il ruolo antiossidante della vitamina C, soprattutto per la sua capacità di neutralizzare le molecole di radicali liberi, che in eccesso possono danneggiare le cellule. La vitamina C è anche coinvolta nel sistema immunitario stimolando l’attività dei globuli bianchi.”2
  • In più, oltre alle funzioni biosintetiche e antiossidanti, “la vitamina C migliora l’assorbimento del ferro presente negli alimenti di origine vegetale. Anche per questo un insufficiente e prolungato apporto di vitamina C può provocare lo scorbuto”1;

 

In generale, la vitamina C sembra esercitare diversi effetti benefici sulle funzioni cellulari del sistema immunitario, sia innato che adattativo. Sebbene la vitamina C sia un potente antiossidante che protegge il corpo dalle sfide ossidative endogene ed esogene, è probabile che la sua azione come cofattore per numerosi enzimi biosintetici svolga un ruolo chiave nei suoi effetti di supporto al sistema immunitario, tanto da rendere la vitamina C un componente utile affinché il sistema immunitario instauri e sostenga una risposta adeguata contro i patogeni, evitando allo stesso tempo danni eccessivi all’ospite”.3

Gli alimenti più ricchi di Vitamina C

Come detto, l’uomo non può produrre la vitamina C autonomamente, ma deve integrarla con la dieta. Abbiamo visto il fabbisogno giornaliero di un adulto – è quindi necessario assumere queste quantità con gli alimenti, studiati e messi all’interno di un’alimentazione bilanciata ed equilibrata quale è, ad esempio, la dieta mediterranea. In generale, “frutta e verdura sono le migliori fonti di vitamina C”1:

  • Agrumi, pomodori, succo di pomodoro e patate1;
  • Altre buone fonti di cibo includono peperoni rossi e verdi, il melone e crucifere come broccoli, cavolini di Bruxelles, cavolo e cavolfiore;
  • Arance, kiwi, limoni e pompelmo, ma anche le fragole2

Bisogna però ricordare che “il contenuto di vitamina C del cibo può essere ridotto dalla conservazione prolungata e dalla cottura, perché l’acido ascorbico è solubile in acqua e viene eliminato dal calore. Fortunatamente, molte delle migliori fonti alimentari di vitamina C, come frutta e verdura, vengono solitamente consumate crude. Il consumo di cinque porzioni diverse di frutta e verdura al giorno può fornire più di 200 mg di vitamina C.”1

La linea di integratori Resvis

Quando la dieta e uno stile di vita sano non bastano a supportare il sistema immunitario si può pensare di ricorrere a integratori che aiutino ad assumere i nutrienti principali. È sempre importante ricordare, però, se si intende assumere integratori di supporto al sistema immunitario, che occorre affidarsi al proprio medico di fiducia. 

Resvis è una linea di integratori alimentari formulata appositamente per aiutare le naturali difese dell’organismo, tutto l’anno, anche in caso di sintomi influenzali o raffreddore.

  • RESVIS FORTE XR – Favorisce le difese naturali dell’organismo, anche in caso di sintomi influenzali e raffreddore. Con Vitamina A, C, E
  • RESVIS XR – Contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. Con Vitamina C
  • RESVIS FLUID XR – In caso di tosse grassa

 

Fonti:

  1. Vitamin C, US National Institutes of Health – Office of Dietary Supplements, Fact Sheet for Health Professional
  2. Vitamin C – The Nutrition Source, Harvard School of Public Health
  3. Anitra C. Carr and Silvia Maggini, Vitamin C and Immune Function, Conclusion, MDPI Nutrients, Received: 21 September 2017; Accepted: 31 October 2017; Published: 3 November 2017
Resvis Forte XR

Resvis Forte XR

Favorisce le difese naturali dell’organismo, anche in caso di sintomi influenzali e raffreddore.

Resvis XR

Resvis XR

Contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

Resvis Fluid XR

Resvis Fluid XR

In caso di tosse grassa