Consigli utili
Home E consigli E Frutta e verdura per fare il pieno di vitamine

Frutta e verdura per fare il pieno di vitamine

Frutta e verdura sono tra gli alimenti più importanti per la nostra dieta, ma spesso poco considerati, o “sottovalutati” – basti pensare a quanti di noi preferirebbero una bella lasagna, o un bell’arrosto, rispetto a una semplice insalata. In realtà, come sappiamo, esistono tantissime ricette molto gustose che vedono protagoniste frutta e verdura e che ci aiutano a consumarle nelle giuste quantità. Un consumo regolare e quotidiano di frutta e verdura è infatti indispensabile per una dieta equilibrata, uno stile di vita sano, che può avere effetti positivi anche sulle nostre difese immunitarie.

Frutta e verdura, pur incidendo poco sul fabbisogno energetico (l’apporto calorico di cui necessitiamo ogni giorno), ci forniscono nutrienti fondamentali come vitamine, minerali e altre sostanze essenziali. All’interno di una dieta equilibrata il loro corretto consumo può aiutare a rinforzare le difese immunitarie, che sono le naturali barriere difensive del nostro organismo. Più sono forti e resistenti, e più siamo in grado di resistere alle minacce provenienti dall’esterno.

 

La dieta e il sistema immunitario

Le abitudini alimentari sono una base importante per sostenere il sistema immunitario. La giusta dieta – e in particolare la dieta mediterranea che ben conosciamo, può avere importanti benefici e risvolti positivi nel mantenimento di un sistema immunitario forte e resiliente, che ci aiuta a proteggerci dagli agenti esterni. Una dieta sana ed equilibrata che integri tutte le sostanze nutritive necessarie, senza esagerare in troppe occasioni, contribuisce a supportare il sistema immunitario. Ricordiamo ad esempio l’importanza del giusto apporto di nutrienti (Vitamine e Sali Minerali, per esempio, ma non solo, di cui frutta e verdura sono ricchissime) e di antiossidanti in grado di combattere i radicali liberi.

 

Quali vitamine contengono frutta e verdura?

La maggior parte di frutta e verdura è naturalmente a basso contenuto calorico, perché non ha grassi e ha un ridotto contenuto di carboidrati; in più, sono un’ottima fonte di vitamine:

  • vitamina A (ad esempio la carota, l’albicocca, gli ortaggi a foglia verde);
  • vitamina C (contenuta negli agrumi, come l’arancia, e il pomodoro e il kiwi);
  • vitamina B1 (tiamina), vitamina B3 (niacina) e folati (in legumi e cereali).

Ma frutta e verdura sono anche una fonte importante di minerali, ad esempio calcio e ferro (molto presenti negli ortaggi a foglia verde, come gli spinaci) e potassio, molto presente nelle patate e nei pomodori.

Non solo, sono alimenti anche molto ricchi di fibre, molto importanti per regolare diverse funzioni fisiologiche dell’organismo. Cereali integrali, verdure e ortaggi contengono molte fibre insolubili, che aiutano un corretto funzionamento del tratto gastrointestinale. Legumi e frutta contengono invece molte fibre solubili, e aiutano a regolare l’assorbimento di alcuni nutrienti, come zuccheri e grassi.

 

I benefici di una dieta ricca di frutta e verdura

Una dieta equilibrata è ricca di benefici per il nostro organismo. Apportare nel modo giusto non solo il fabbisogno calorico di giornata, ma soprattutto tutti i nutrienti essenziali di cui abbiamo bisogno contribuisce a mantenerci sani e in forma e aiuta le normali funzioni del sistema immunitario, oltre a contrastare lo stress ossidativo.

Frutta, ortaggi e legumi, contengono componenti dall’azione antiossidante e protettiva, che contrasta l’azione dei radicali liberi e ci aiuta quindi a difenderci dalle condizioni di stress ossidativo. Una buona strategia, facile da applicare, per assumere gli antiossidanti da frutta e verdura è quello di variare regolarmente il colore di questi alimenti, perché specifici micronutrienti (Vitamine A, C, E, e minerali come selenio, zinco e altri) sono presenti in alimenti di un determinato colore – basti pensare a come verdura e frutta arancione siano ricche, generalmente, di carotenoidi e flavonoidi.

Ma frutta e verdura possono portarci tanti altri benefici, se consumati correttamente:

  • grazie al loro contenuto di fibra alimentare hanno un alto potere saziante;
  • sono ricche di acqua e aiutano a idratare il nostro organismo e a mantenere l’equilibrio idrosalino;
  • la vitamina A, contribuisce a mantenere gli occhi e la pelle sani, contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario;
  • anche la vitamina C contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo e quindi aiuta a combattere l’invecchiamento cellulare, interviene nel sistema immunitario.

Quante porzioni bisogna consumarne?

La dieta mediterranea, lo sappiamo, consiglia di consumarne 5 porzioni al giorno – minimo 2 porzioni di verdura e massimo 3 di frutta – ma sono ovviamente raccomandazioni di massima che possono essere variate e modificate a seconda della disponibilità e dei gusti. Importante è ricordarsi di consumare preferibilmente alimenti di stagione. Consumare questi alimenti nel momento in cui sono maturi naturalmente ci consente di godere al massimo dei sapori e delle proprietà nutrizionali.

Non vanno però considerati in queste porzioni alimenti come le patate e i legumi, che hanno un alto contenuto di proteine e sono quindi più consigliati come alternative a un secondo piatto. Non abbiamo limiti per il consumo di altra verdura, mentre per la frutta è bene non superare le 3 porzioni al giorno, per via degli zuccheri contenuti.

Ecco qualche consiglio per consumare frutta e verdura, e fare il pieno di vitamine e nutrienti:

  • La frutta può essere tranquillamente consumata a colazione – ad esempio in una spremuta, centrifugato, macedonia – senza l’aggiunta di zucchero; ci darà un bel carico di energia per la giornata!
  • La verdura (come anche le due restanti porzioni di frutta consigliate) può essere facilmente consumata nei pasti principali, pranzo e cena, sia cotta che cruda
  • La verdura cruda può essere “integrata” nel corso della giornata sotto forma di snack o spuntino – ad esempio con verdure crude come carote, pomodorini, finocchi, sedano, cetrioli.

La linea di integratori Resvis

Quando la dieta e uno stile di vita sano non bastano a supportare il sistema immunitario si può pensare di ricorrere ad integratori che aiutino ad assumere i nutrienti principali. È sempre importante ricordare, però, se si intende assumere integratori di supporto al sistema immunitario, che occorre affidarsi al proprio medico di fiducia.

Resvis è una linea di integratori alimentari formulata appositamente per aiutare le naturali difese dell’organismo, tutto l’anno, anche in caso di sintomi influenzali o raffreddore

  • RESVIS FORTE XR – Favorisce le difese naturali dell’organismo, anche in caso di sintomi influenzali e raffreddore
  • RESVIS XR – Contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo
  • RESVIS FLUID XR – In caso di tosse grassa
Resvis Forte XR

Resvis Forte XR

Favorisce le difese naturali dell’organismo, anche in caso di sintomi influenzali e raffreddore.

Resvis XR

Resvis XR

Contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

Resvis Fluid XR

Resvis Fluid XR

In caso di tosse grassa