Resvis

Tosse

La più comune causa di un consulto medico

La tosse è il più comune sintomo che viene riportato al medico, determinando ogni anno un elevato numero di visite dove è il principale disturbo riferito dal paziente. Fino ad un 40% di questi casi la tosse richiede un ulteriore approfondimento pneumologico. La prevalenza della tosse è fortemente influenzata dalle abitudini all’uso del tabacco ed è stimata tra il 5% e il 40%. 

 

Che cos’è la tosse?

La tosse consiste in un riflesso innato e fisiologico per respingere agenti esterni che possono causare irritazioni o problemi al sistema respiratorio. Può anche considerarsi un atto finalizzato a mantenere libere le vie aeree da secrezioni in eccesso e materiale estraneo accidentalmente inalato. 


Tossire quindi è un riflesso generalmente incontrollato
che contribuisce alla pulizia mucociliare. La glottide si chiude, fa aumentare la pressione intratoracica che provoca la forzata espulsione del contenuto delle vie aeree attraverso la glottide, la faringe e quindi fuori dal corpo. Questo processo provoca il distacco e l’espulsione delle secrezioni mucose in eccesso. 


La tosse viene associata a una vasta categoria di malattie ed eziologie e può avere un’ampia serie di cause. Viene poi distinta sulla base della sua durata:

  • Se la tosse dura meno di tre settimane viene definita acuta
  • Se dura dalle 3 alle 8 settimane, è denominata sub-acuta
  • Se perdura oltre le 8 settimane, si definisce tosse cronica

 

Che cosa causa la tosse acuta?

La causa più comune della tosse negli adulti è un’infezione acuta delle vie respiratorie superiori, come ad esempio il comune raffreddore, o una bronchite acuta. Nell’80% dei casi l’origine è virale, e solo per il 20% batterica. Può però essere spia di disturbi più gravi. Altre cause di tosse acuta possono essere:

  • Rinosinusite acuta
  • Pertosse
  • Esacerbazioni acute del disturbo polmonare ostruttivo cronico (BPCO)
  • Rinite allergica
  • Asma
  • Insufficienza cardiaca congestizia
  • Polmonite
  • Embolia polmonare
  • Fumo.

 

Le cause di tosse cronica

La tosse cronica è più difficile da diagnosticare in quanto una prima valutazione dei sintomi dipende dalla sensibilità del paziente. In generale, le più comuni cause della tosse cronica sono:

  • Sindrome da reflusso gastroesofageo
  • Bronchite cronica
  • Infezioni
  • Intolleranza agli ACE-inibitori e uso di farmaci
  • Sinusite cronica
  • Tosse psicosomatica (piuttosto rara)
  • Apnee notturne

 

Come va trattata?

La tosse è un sintomo spesso associabile ad altri disturbi per cui, soprattutto nel caso in cui duri per più giorni o settimane, è utile consultare un medico. È da considerarsi buona norma non sottovalutare i sintomi della tosse e indagarne le cause, spesso benigne che il più delle volte coincidono con il disturbo che l’ha provocata.


Una
tosse acuta o sub acuta non richiede in genere ulteriori approfondimenti diagnostici e può essere trattata sintomaticamente a meno che non vi sia il sospetto che la sua causa possa essere un disturbo più grave. Nella maggior parte dei casi il trattamento di questo tipo di tosse si riconduce al controllo dei sintomi che può essere effettuato mediante prodotti ad azione decongestionante.


Il
trattamento della tosse cronica è invece riconducibile a quello del disturbo che ne è la causa e include diverse tipologie di farmaci che vengono individuate ogni volta che è stata posta una diagnosi. La tosse è di per sé relativamente benigna, tuttavia il decorso della prognosi può dipendere dall’eziologia sottostante. Bisogna infine ricordare che la tosse può essere mezzo di diffusione di virus e disturbi contagiosi, e va pertanto adeguatamente tenuta sotto controllo.


Bibliografia

Sandeep Sharma , Muhammad F. Hashmi , Mohamed S. Alhajjaj. Cough. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2020 Jan. 2020 May 23. PMID: 29630273 NBK493221



torna all'elenco DISTURBI

Trova i rivenditori RESVIS XR più vicini a te.

clicca qui